Curriculum
Home
gravidanza
nascita
allattamento
Malattie
crescita
sicurezza in casa e fuori
Novitą del sito
f.a.q.
contatti
links utili
autori del sito

Dermatite atopica


E' una malattia infiammatoria della pelle caratterizzata da arrossamento, gonfiore (edema), prurito con croste ed essudazione.
Sintomi
La cute del soggetto atopico ( bambino, adulto ) si presenta particolarmente ipereattività a stimoli quali lo sfregamento, il raffreddamento o il riscaldamento (tale reattività della cute richiama molto l'ipereattività bronchiale del bambino asmatico).
La malattia esordisce spesso nell'infanzia (dal 3°mese fino al 5°anno) con chiazze di essudazione alle guance e resto del volto, collo, polsi, mani, addome e arti. Il prurito è sempre presente inducendo anche il bambino piccolo, al grattamento. L'insorgenza della dermatite atopica spesso inizia dopo l'introduzione di cibi quale latte vaccino, grano, soia, pesce, uova…
Attorno ai 4-5 anni spontaneamente di solito si ha una notevole riduzione dei sintomi.

Terapia
La terapia della dermatite atopica è abbastanza complessa e si basa sul controllo ambientale (in particolare temperatura - umidità), molti pazienti trovano miglioramento con soggiorni al mare (sole, aria e acqua salata). Meglio preferire vestiti di cotone piuttosto che di lana. Fare uso sulla pelle di oli emollienti da usare dopo il bagno per favorire l'idratazione della pelle. Per i soli casi accertati (prove allergiche, IgE, RAST …) di allergia alimentare si consiglierà una dieta d'eliminazione per il cibo ritenuto responsabile.
Nella fase iniziale possono aiutare impacchi umidi assieme a creme e lozioni a base di cortisonici. Se il prurito è molto intenso e non altrimenti controllabile si usano farmaci antistaminici/sedativi.

<<precedente

 

 

 

 

Torna su

 

Ricerca nel sito